Il caso del matrimonio viziato e…della privacy

Learning by doing

Il fatto

Tizio riferisce di aver presentato istanza alla ASL competente per prendere visione ed estrarre copia della cartella clinica intestata alla moglie, che sarebbe stata da molti anni in cura presso l’ASL medesima.

L’istanza, alla quale non era stata data risposta, era stata avanzata per promuovere un’azione giurisdizionale innanzi al Tribunale ecclesiastico per conseguire la declaratoria di nullità del matrimonio (viziato dal fatto che i disturbi psichici – da cui la predetta sarebbe stata affetta da tempo – sarebbero stati sempre sottaciuti).

Le norme

L. 241 /1990 artt. 22, 24

D.Lgs 196/2003 artt. 59-60

I quesiti

E’ legittimo esercitare il diritto di accesso a documenti amministrativi contenenti dati personali del coniuge?

Nella comparazione  tra gli interessi in gioco, prevale il diritto di accesso ai documenti amministrativi o quello alla riservatezza?

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *