Corso per mediatori

A distanza di poco più di un mese, l’Università di Camerino pubblica un nuovo bando per la partecipazione ad una ulteriore edizione del corso per mediatori. La scorsa edizione ha visto la partecipazione in prevalenza di giovani avvocati, praticanti e commercialisti..tutti ripresi qui sopra

Il prossimo corso avrò inizio il 15 giugno; chiusura delle iscrizioni il 10. Seguendo il link sopra, di seguito al bando, potete trovare anche il modulo d’iscrizione

Un pensiero su “Corso per mediatori

  1. Francesca Scardaoni

    L’Università di Camerino, unico organismo di formazione nelle Marche autorizzato dal Ministero ai sensi dell’art. 16 del d.lgs. 28/2010, ha aperto nuovamente le porte dell’aula magna della Scuola di Specializzazione in diritto civile per lo svolgimento della ulteriore edizione del corso per mediatori.
    Una notevole affluenza di richieste di iscrizione che, a poco più di un mese dalla precedente edizione, vede attualmente coinvolti “sui banchi di scuola”un vivace ed eterogeneo gruppo di corsisti:
    da lungimiranti giovanissimi neolaureati a professionisti nelle materie economiche; da avvocati di impresa a mediatori bancari e creditizi; da dirigenti aziendali a professori in materie giuridiche!
    Un segnale evidente che la cultura della conciliazione si sta diffondendo ad ampio raggio in ogni realtà come modo di concepire la giustizia basato sulla collaborazione delle parti per addivenire ad una soluzione della lite il più possibile amichevole e quindi soddisfacente ad entrambe, nell’intento anche di salvaguardare i rapporti interpersonali oltre che di collaborazione economica o lavorativa.
    Una valida alternativa di lavoro per coloro che, adeguatamente formati nelle intricate tecniche di mediazione insite, spesso inconsapevolmente, nella natura umana della comunicazione, saranno in grado di prestare la loro opera nelle strutture di conciliazione già esistenti ed in quelle che stanno per sorgere dalla necessità di gestire un contenzioso che gli operatori stimano in “milioni” a partire dal prossimo 2011, quando le cause civili dovranno passare dal conciliatore.
    Quindi, appropriandomi di una espressione di un futuro diplomato corsista “ essere precursori dei tempi significa, comunque, essere tra i primi al momento dell’effettiva partenza”, rivolgo un IN BOCCA AL LUPO a tutti per la prova finale !

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *